Vacanzaofferte

Una vacanza nel Tarvisiano

Appare come una cosa ovvia il fatto che non conosciamo tutto delle proposte turistiche del nostro Paese e per questo motivo rimaniamo all’oscuro di alcune mete turistiche che invece andrebbero scoperte e valorizzate.

E’ un po’ il caso del Tarvisiano, perla del turismo montano nel Triveneto e precisamente nella punta nord orientale del Friuli Venezia Giulia. Un territorio per lo più incontaminato, lontano da quello che è il turismo di massa e da sempre influenzato da quella che la cosiddetta cultura dei “tre confini”, quello italiano, quello sloveno e quello austriaco.

In questo territorio di turismo a misura d’uomo l’ospitalità è affidata per lo più a piccole pensioni o B&B a Tarvisio,  ideali sia per viaggi di pochi giorni così come per vacanze vere e proprie. Le possibilità non mancano anche per quanto riguarda le attività all’aria aperta.

Il Tarvisiano offre il meglio in inverno con piste da sci per sciatori e snowboarder perfettamente attrezzate. Chi decide di passare più giorni sulla neve può anche usufruire di skipass cumulativi a prezzi vantaggiosi. Per i più piccoli invece c’è la possibilità di usufruire di piste per bob e slittino, di maestri da sci competenti e di parchi tematici sulla neve. I più allenati potranno anche dedicarsi all’arrampicata su ghiaccio o alle escursioni con le ciaspole.

Tra le proposte per l’estate invece tanti percorsi escursionisti, per tutti livelli di durata e di preparazione fisica. Oltre ai percorsi da fare a piedi abbiamo anche la Ciclovia Alpeadria che collega Salisburgo attraverso una pista ciclabile estremamente sicura e ben tracciata.

Per chi invece non riesce proprio a star lontano dall’acqua, ci si potrà divertire presso le zone balneari attrezzate presso i laghi di Fusine e di Cavazzo.

Per quanto riguarda invece gli eventi più rilevanti a Tarvisio ricordiamo la rassegna enogastronomica Ein Prosit in cui si vanno a valorizzare le migliori proposte alimentari locali, l’arrivo dei demoniaci Krampus intorno all’8 dicembre e durante l’estate il Noborder Festival, festival che celebra la cultura e la musica senza confini.

FacebookTwitterGoogle+Share